Tumore al seno: la ricerca al fianco delle donne

 

Il riconoscimento del Bollino Rosa di Fondazione Onda, fa di Humanitas Mater Domini un Ospedale a misura di donna. In ambito senologico, dunque, è da sempre in prima linea al fianco delle donne, con un percorso diagnostico e terapeutico multidisciplinare. In particolare, l’Ospedale si distingue per interventi di nipple-sparing, una tecnica di ricostruzione mammaria contemporanea all’intervento demolitivo della stessa. Il vantaggio per la paziente è la conservazione di cute sovrastante la ghiandola mammaria, capezzolo ed areola, permettendo così una ricostruzione più naturale ed attenuando le conseguenze psicologiche della mastectomia.

L’unità operativa rientra nel Breast Center Network prima rete europea dei centri dedicati alla cura dei tumori alla mammella, che favorisce collaborazione e sinergia clinica e scientifica tra i centri selezionati di tutto il mondo in modo da garantire alle donne prestazioni all’avanguardia.

 

Uno sguardo al futuro della ricerca oncologica

 

In continua evoluzione, la lotta al tumore si arricchisce di Ricerca: Humanitas Mater Domini lavora insieme ai ricercatori di Fondazione Humanitas per la Ricerca, per sviluppare progetti mirati a migliorare le cure e scoprirne di nuove. Una di queste è l’immunoterapia, strategia diagnostica basata sulla riattivazione del sistema immunitario contro il tumore. Una strategia terapeutica introdotta di recente in clinica accanto a chirurgia, chemioterapia, radioterapia e terapie biologiche.

BANNER AIUTI