Anche Revolut sostiene Humanitas per l’emergenza COVID-19

storie

Revolut, app mobile che permette agli utenti di creare un conto dal proprio smartphone per gestire il proprio denaro, annuncia la collaborazione con Fondazione Humanitas per la Ricerca in un appello volto a supportare l’Istituto Clinico Humanitas coinvolto nell’emergenza coronavirus.

Tutte le donazioni verranno utilizzate per acquistare dispositivi e materiali sanitari per proteggere dall’infezione soprattutto i pazienti più fragili e ad alto rischio come quelli del Day Hospital Oncologico. I pazienti colpiti da tumore, sottoposti a terapie oncologiche, hanno le difese immunitarie più basse rispetto al resto della popolazione. Sono quindi più esposti al rischio di contagio.

Elena Lavezzi, Head of Southern Europe di Revolut afferma: L’emergenza coronavirus sta mettendo alla prova il nostro Paese. Mentre ci auguriamo che la situazione si normalizzi rapidamente, noi di Revolut abbiamo deciso di creare una campagna di donazioni insieme a Fondazione Humanitas per supportare, con l’ausilio della tecnologia, gli ospedali e i pazienti italiani per dare loro in aiuto concreto. Vogliamo dare agli italiani che vogliono donare una soluzione per farlo in modo facile e veloce, utilizzando lo smartphone, e al contempo assistere le realtà coinvolte in queste difficile e inaspettata situazione”.

È possibile creare un account Revolut gratuito in pochi minuti e donare attraverso la funzione Donazioni all’interno dell’app, che permette agli utenti di arrotondare i propri pagamenti e donare la differenza. In alternativa è possibile impostare una donazione ricorrente o effettuarne una singola. Il 100% delle donazioni verrà devoluto in beneficenza, Revolut non applica nessuna commissione. Non esiste un importo minimo e le impostazioni di donazione possono essere attivate e disattivate in qualsiasi momento dall’utente.

Roberto Cagliero, Direttore Fundraising Fondazione Humanitas per la Ricerca aggiunge:
“In un momento in cui gli ospedali sono così sotto pressione per il Coronavirus, la raccolta fondi ha un ruolo importante per fronteggiare l’emergenza. Ringraziamo Revolut e gli utenti per questa iniziativa e per la generosità nei confronti dei nostri pazienti”.