La lotta al tumore al seno parte dallo screening

SOSTIENI FONDAZIONE HUMANITAS PER LA RICERCA: GRAZIE AI FONDI RACCOLTI NEL MESE DI OTTOBRE CON LA CAMPAGNA SORRISI IN ROSA POTRAI SOSTENERE L’ATTIVAZIONE DI UN PROGETTO DI SCREENING GRATUITO E CONSULENZA ONCOGENETICA

Fondazione Humanitas per la Ricerca insieme agli ospedali Humanitas è in prima linea nella lotta al tumore al seno. Si stima che in Italia vi siano in un anno circa 177.000 (48 per cento)  nuove diagnosi di tumore e, tra quelli più frequentemente diagnosticati, il tumore della mammella è di gran lunga il più diffuso (28%), secondo i dati Airtum 2017. La sopravvivenza è fortemente influenzata dalla diagnosi precoce, che grazie anche ai programmi di screening è fondamentale per individuare la malattia in uno stadio iniziale e rispondere più efficacemente alle terapie.

Una percentuale compresa tra il 5-10% dei tumori alla mammella si forma per la presenza dalla nascita di mutazioni genetiche germinali del DNA che possono essere trasmesse ai figli. Ciò significa che in presenza della mutazione genetica che si può ereditare ci sarà un rischio maggiore di ammalarsi di tumore al seno, per alcune comprese addirittura tra il 45-80% in più. Anche i soggetti di sesso maschile possono ereditare la mutazione genetica e a loro volta trasmetterla ai figli.

Negli ultimi anni, grazie alla ricerca sono state identificate alcune di queste mutazioni e sono stati messi a punto i test clinici per la loro identificazione.

L’oncogenetica è una nuova frontiera dell’oncologia dedicata alla componente ereditaria delle malattie tumorali con lo scopo di sviluppare misure diagnostiche, terapeutiche e preventive per i soggetti a rischio. Cruciale il ruolo della Consulenza Oncogenetica che, attraverso l’intervento di un team di specialisti (genetisti, oncologi, psicologi), ha lo scopo di accompagnare e sostenere la donna per tutto questo percorso. Tutte le donne che hanno una storia familiare fortemente positiva per tumore alla mammella dovrebbero valutare la possibilità di sottoporsi ad una Consulenza Oncogenetica, al fine di poter conoscere il proprio rischio oncologico e poi pianificare una strategia personalizzata di prevenzione, mettendo in atto tutte le misure necessarie per tutelare la propria salute.

I fondi raccolti durante le iniziative “Sorrisi in Rosa” che si svolgeranno durante il mese di ottobre sosterranno un progetto di screening realizzato ad esempio presso Humanitas Centro Catanese di Oncologia.

SOSTIENI I NOSTRI MEDICI E RICERCATORI

CON LA RICERCA DIAMO VITA AL FUTURO

BANNER NEWS e AZIENDE