Sorrisi in Rosa: prevenzione, Ricerca e storie contro il tumore al seno

In occasione del mese della prevenzione senologica, a ottobre torna il quarto appuntamento con Sorrisi in Rosa: un ciclo di iniziative, consulti gratuiti ed eventi online con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema della prevenzione e aumentare l’awareness sui tumori al seno. Sono oltre 300 gli appuntamenti che coinvolgeranno migliaia di donne in Lombardia, Piemonte e Sicilia negli ospedali e nei poliambulatori di Humanitas.

Nato da un’idea dei senologi di Humanitas in collaborazione con la fotografa Luisa Morniroli e la scrittrice Cristina Barberis, Sorrisi in Rosa è una raccolta di storie, a partire dall’esperienza di donne che hanno affrontato e superato il tumore al seno. Quest’anno si rinnova ed evolve la mostra fotografica fulcro del progetto, che quest’anno raccoglie 16 storie di donne: 16 sorrisi da tutta Italia, accomunati dalla sciarpa rosa, simbolo di accoglienza, calore e protezione, che saranno presenti contemporaneamente negli ospedali di Rozzano, Milano, Bergamo, Torino, Castellanza e Catania, dove sono attive le Breast Unit di Humanitas, e negli Humanitas Medical Care.

La novità della quarta edizione di Sorrisi in Rosa è che queste storie sono state trasformate in podcast, narrati da voci femminili del mondo dei social, della radio e del giornalismo: dalle conduttrici televisive Stefania Pinna e Rajae alle conduttrici radiofoniche Annie Mazzola e Sara Calogiuri. E poi la showgirl e neomamma Costanza Caracciolo, la ex miss Italia Giusy Buscemi e l’attrice Sonia Bergamasco. Insieme a loro, le influencer Florenciafacose, Quasidì, Roberta Mirata, Una psicologa in città, Con amore e squallore, ImenJane, Maria Chiara Montera, Gynepraio e Linda Raff. 16 donne che hanno adottato le storie delle pazienti, interpretandole con rispetto e con tutta la propria sensibilità.

Obiettivo dei podcast è infondere coraggio a ogni donna per accompagnarla nel suo percorso nell’affrontare il tumore ma anche speranza, la speranza che nasce dalla condivisione di un percorso come quello di cura. Ascolta tutte le storie su sorrisinrosa.it

La Ricerca Scientifica che dà speranza

Anche per l’edizione 2020 Sorrisi in Rosa sosterrà un progetto di Pink Union di Fondazione Humanitas per la Ricerca, che ha l’obiettivo di valutare i benefici legati alla conservazione dei linfonodi sentinella ascellari nelle pazienti operate per carcinoma mammario con micrometastasi al linfonodo sentinella dopo chemioterapia neoadiuvante (NAC).

Pink Union è un progetto a sostegno della salute femminile e rappresenta l’impegno di medici e ricercatori che ogni giorno lavorano per migliorare la qualità della ricerca scientifica per la cura delle patologie tipiche femminili. L’obiettivo principale è sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce, sottoponendosi a controlli periodici e regolari, allo scopo di far comprendere quanto il fattore tempo sia fondamentale per combattere le malattie.

BANNER NEWS e AZIENDE